• We Are Velvet #Negra
    pubblicato il 03 dicembre 2013

     

     

    Dicembre ha aperto la porta non appena abbiamo bussato e l’ingresso è stato dei migliori, solare nonostante la pioggia, ben riscaldato e soprattutto divertente.

    Un Negra davvero in grande tiro questo sabato.
     
    Una volta preso posto, con la musica giusta e la bella gente che popolava il Velvet, è stata una lunga notte all’insegna del ballo e del puro divertimento.
     
    Abbiamo anche avuto il tempo di contare i cervelli, che sono sempre e perennemente in fuga,  almeno così ci dicono. 
    Bè allora bisogna anche saper contare bene, perchè per ogni cervello che fugge, fuggono anche due braccia, due mani, due gambe e due piedi, ma soprattutto un cuore, che secondo noi è sempre quello che conta di più e che fa la differenza.
     
    Noi li lasciamo andare i cervelli, convinti del fatto che prima o poi torneranno, più felici ci auguriamo, ma soprattutto li salutiamo con il fazzoletto bianco e sfoggiando il sorriso migliore. 
    Se il nostro cervello che rimane non verrà ritenuto all’altezza, allora lavoreremo di più con il sudore e il cuore al massimo dei giri e tutto andrà sempre per il meglio.
     
    Come ogni sabato, non dimenticate mai che il vero protagonista, il regista, colui che tutto può è il nostro beneamato Sidekick!!  E questo sabato è toccato a Elias Ruffo vincere il nostro Challenge.
    Il tema era attuale, anzi reale: “All’indomani della vittoria nell’ultimo imperdibile reality televisivo, qual è il tuo messaggio da lasciare ai posteri”?
    E il nostro Sidekick è stato molto deciso nella risposta, non lasciando spazio a mezze misure e le sue 3 parole sono state “Ma che cazzata”.
    Secondo Elias il reale è altro e anche noi non siamo molto distanti dal suo pensiero.
     

    Ci siamo incontrati su degli scalini che andavano in discesa e la serata è stata così, spontanea e defaticante, con il Negra a lavorare per noi, perché come un buon caffè la bella musica ti da la carica e ti lascia sempre un buon sapore in bocca. E dobbiamo dire che Elias è stato anche in buona compagnia sabato sera… 

    Il Sidekick è sempre in buona compagnia!!!

    Il Sidekick è sempre in buona compagnia!!!

     

     

    Il ritiro dei gadget al nostro Shopop...

    Il ritiro dei gadget al nostro Shopop…

     

    Dopo aver ritirato i vari gadget allo Shopop, abbiamo girovagato per le piste, passando dalla Rem con il remember Afro più storico, al Dub e Reggae della sala Noise.

     
    La cura del suono, delle luci che diventano atmosfere è una cosa di cui non abbiamo mai parlato nel nostro blog, quasi fosse scontata, ma il lavoro di tutto lo staff e gli addetti è davvero incredibile e possiamo solo testimoniarlo a parole.
    Per fortuna il risultato di tutto questo lavoro di squadra lo potete vedere tutte le sere in cui il Velvet è aperto… 
     
    Due righe veloci anche su di un altro importante spazio del Velvet, che da quest’anno è cambiato tanto; la sala Noise è diventata “grande”, promossa dopo duri anni di gavetta e duro lavoro e  la situazione è piaciuta in tutte le diverse serate che si sono susseguite. 

     

    Elias con Ghigo Dj

    Elias con Ghigo Dj

     

    Elias ha scambiato punti di vista con i vari Dj, ha fatto da sopraintendente al suono e si è divertito per davvero. Dobbiamo ammetterlo, un Sidekick molto reattivo e con la risposta sempre illuminante e pronta..  considerando che anche la sua intervista è stata davvero veloce se non fosse stato per il puro piacere di parlare e scambiare idee fra cervelli che non scappano.

    Qui di seguito trovate la sua intervista, noi vi diamo appuntamento al prossimo sabato con il Retropolis 90’s e un live incredibile… Tricky!!

     

    Elias sul palco della sala Noise...

    Elias sul palco della sala Noise…

     

    Perchè ci è piaciuta la tua risposta…   

    Una risposta reale e non “reality”

     

    di dove sei? 

    Torre Pedrera

     

    quanti anni hai? 

    23 anni

     

    la tua passione più grande.

    La musica, tutta..  ascolto di tutto.. anche Marco Mengoni.

     

    che fai nella vita e ti piace cosi com’è?

    Sono pizzaiolo, ci sono cose che spero migliorino, ma comunque sono soddisfatto. Il segreto per me è porsi dei piccoli obiettivi tutti i giorni;

     

    Se c’è, una cosa che cambieresti nella tua vita 

    Vorrei innamorarmi…  ancora…

     

    Il tuo genere musicale preferito..

    Ogni genere musicale ha il suo perché e il suo momento, passo dai Blink 182 il mattino a Norah Jones la sera, o Marco Mengoni mentre faccio la doccia.

     

    cosa ti piace del velvet?

    Posso rispondere che mi sento a casa, accettato a priori e con la sensazione che nessuna discriminazione possa essere possibile qui.

     

    la cosa più bella che ti è successa al velvet

    Una serata in particolare, il concerto di Fabri Fibra, ero insieme a persone che amavo tanto, in particolare il mio migliore amico che ora non c’è più, con cui ricordo tante serate al Velvet ballando dal rock alla drum’n’bass

     

    invece, qualcosa che cambieresti al velvet.. 

    Alcune serate della programmazione, cercherei di inserire più Live.

     

    la cosa che ti rende più felice in assoluto

    la fiducia che gli altri ripongono in me.

     

    la cosa che ti piace di meno in assoluto

    La presunzione, quando tutti sanno risolvere i tuoi problemi e darti dei consigli di vita..

     

    un’idea per migliorare il mondo e che vorresti far ascoltare a tutti … (evita risposte sulla politica)

    La voglia di ricominciare, di non abbattersi mai, perché sono convinto che nella vita possiamo davvero fare tutto ciò che vogliamo, raggiungere un obbiettivo intendo, senza mai perdersi d’animo e lavorare un po’ tutti i giorni.